Nuove tendenze per uomo

 

Quando il tema sono le tendenze moda per l’uomo, vale sempre la pena tenere in considerazione il punto di vista delle donne, e non solo di stilisti e magazine. Infatti l’occhio femminile può aiutare quegli uomini che amano vestire non solamente per piacere a se stessi, ma anche alle donne, capendo che cosa può incontrare il loro gusto.
Può sembrare banale, ma la prima “tendenza” da tenere bene a mente è quella di essere curati e cercare di vestire prima di tutto in base alla propria età e contesto, ma anche alla propria personalità. Un abbigliamento curato, capelli e barba a posto, accessori adeguati al proprio outfit sono i tre punti fondamentali da tenere a mente quando si costruisce il proprio look.
Fatta questa breve ma necessaria premessa, vediamo quali sono le tendenze e i capi che la faranno da padrone all’interno dei guardaroba maschili per questo autunno/inverno 2015-2016.
Anni Settanta: ebbene sì, anche l’universo maschile punta sulla tendenza Seventies che richiama nuove proporzioni per giacche e pantaloni. I revers delle giacche, magari in elegante velluto o tweed, si fanno slim, le proporzioni e le lunghezze si riducono sia per le giacche che per i pantaloni che, anche quest’anno, vanno tenuti leggermente alla caviglia (senza esagerazioni!).
Burgundy: è IL colore dell’anno, ce lo aveva anticipato anche Pantone lo scorso anno. Marsala, bordeaux, burgundy, chiamatelo come volete. Questo colore, di sapore un po’ retrò è il “nuovo” colore per eccellenza della stagione, non solo per giacche, pantaloni, cappotti e maglioni, ma anche accessori e scarpe. I veri fashion victim possono provare ad osare una combinazione di caban e completo nelle infinite sfumature di questo colore; i meno audaci possono puntare su accessori marsala. Il risultato? Decisamente elegante e un po’ inconsueto (e una buona alternativa al “solito” nero).
Caban sportivo: questa stagione riporta negli armadi, non solo degli uomini, il caban, un capospalla di ispirazione sportiva che diventa una valida soluzione intermedia tra il cappotto (elegante) e il piumino (sportivo). Regala libertà di movimento ed è un capo piuttosto versatile su cui vale la pena fare un pensiero.
Cappotto o piumino? Chi dice inverno dice freddo. Per questo è necessario investire sempre su un ottimo capospalla che vesta alla perfezione e che è destinato a durare nel tempo. A seconda del clima della vostra città, del vostro stile di vita e di quello che vi piace, non lesinate su un capospalla di buona fattura. Se optate per un cappotto valutate un modello leggermente slim in tessuto tartan; se siete freddolosi l’investimento azzeccato (ed evergreen) è un parka sportivo con imbottitura in piuma: un investimento che di certo non si svaluta con il passare del tempo!
Giacche e stampe tartan: la giacca è l’indumento che fa subito “uomo elegante”. Quest’anno stilisti e brand si sono sbizzarriti con le giacche, proponendone una varietà pressochè infinita fatta di giacche stampate, decorate, colorate. Tra i classici su cui vale sempre la pena puntare io vi consiglio una giacca in tessuto tartan.